Protezione del software da copia, licenza e anti-pirateria

Lo sviluppo di un pacchetto software è un processo costoso, per cui bisogna prestare una considerazione attenta al modo in cui proteggere gli investimenti e ricevere la meritata redditività del capitale investito. Uno studio del 2018 della BSA ha rilevato che il 37% di tutti i software per PC nel mondo è senza licenza, con un valore commerciale di oltre 46 miliardi di dollari.

I software pirata restano un grande problema per le organizzazioni che rilasciano i software. Non è solo questione di tempo e soldi - la proprietà intellettuale nella forma di algoritmi di software è a rischio a meno che non sia correttamente protetta.

Le soluzioni di protezione del software da copia di Microcosm forniscono una difesa a tre livelli contro i software pirata e garantiscono tranquillità per la reputazione dell'azienda e anche gli investimenti sono protetti.

Prevenzione dell'uso non autorizzato del software

L'uso non autorizzato del software (cioè software pirata) può creare enormi danni sia dal punto di vista finanziario che in termini di reputazione dell'azienda. La protezione del software mediante le chiavi di protezione o l'utilizzo di CopyMinder, la nostra soluzione di monitoraggio intelligente del software basata su cloud, aiutano a proteggere il flusso degli introiti e regalano la tranquillità di sapere che le uniche persone che utilizzano il software sono quelle hanno pagato per farlo.

Rafforzamento dei termini di licenza del software

Le nostre soluzioni di protezione del software da copia aiutano ad assicurare l'adesione ai termini di licenza del software. Ad esempio, si potrebbe desiderare la limitazione delle funzioni del software da rendere disponibili o si potrebbe desiderare la configurazione di alcune condizioni di scadenza.

Esempi di modelli di licenza del software da impiegare che utilizzano le nostre soluzioni includono:

Prevenzione di reverse engineering (furto IP)

Il reverse engineering è il processo per cui un hacker è in grado di trovare il codice semplicemente analizzando il codice compilato nei programmi eseguibili che vengono rilasciati. Il reverse engineering è un grosso problema con l'uso crescente di linguaggi che compilano in una forma intermedia del codice della macchina noto come byte code. I linguaggi come C#, VB.NET e Python compilano tutti in byte code che viene quindi eseguito da una macchina virtuale specifica della piattaforma. Questo dà il vantaggio che gli sviluppatori devono solo rilasciare una serie di binari compilati per tutte le piattaforme supportate ma il lato negativo è che l'applicazione può subire il reverse engineering per essere riportata a un codice di origine che può essere letto molto facilmente.

Il reverse engineering di binari nativi è più difficile ma è ancora possibile da parte di hacker specializzati con gli strumenti e l'esperienza giusti.

Le soluzioni di protezione del software di Microcosm impediscono il reverse engineering sia statico che dinamico al runtime. I nostri prodotti impiegano una vasta gamma di misure sviluppate in molti anni tra cui criptazione forte e tecniche avanzate anti-debug.

I nostri prodotti

I sistemi di protezione del software da copia e licenza utilizzano chiavi di protezione per proteggere il software dagli hacker

Protezione di software basata su chiave di protezione USB e licenze

  • Sicurezza basata su hardware
  • Senza driver
  • Supporto multi-piattaforma

Per saperne di più

Soluzione intelligente di protezione del software da copia e licenza con controlli ammin. basati su cloud

Sistema di protezione e licenze basato su software con monitoraggio intelligente

  • Sistema di licenze flessibili
  • Monitoraggio intelligente
  • Amministrazione basata su web

Per saperne di più